Da tempo si parla di dono e comunità e finalmente vedo crescere la consapevolezza del grande valore di questo binomio anche tra gli operatori del Non Profit.

Penso che, se ci sono delle organizzazioni radicate sul territorio, che storicamente e culturalmente operano per il bene delle nostre comunità sostenute dal dono, sono certamente quelle religiose! E il Master in Fundraising Comunicazione e Management per gli Enti Ecclesiastici e le Organizzazioni Religiose, che ha come obiettivo quello di formare manager in grado di garantire la sostenibilità degli Enti Religiosi (a cosiddetto movente ideale), attraverso un percorso formativo di altissimo livello, in una sede prestigiosa, con docenti molto qualificati che quotidianamente operano in quelle realtà conoscendone le dinamiche, non può che essere un’opportunità da non perdere!

Da più di vent’anni mi occupo di Fundraising e lo faccio principalmente attraverso le lettere! E al Master Religious Fundraising insegno proprio questo: Direct Marketing per il Fundraising. Fare il fundraiser è un lavoro bellissimo ma complesso: la diversità degli strumenti di comunicazione da adottare e i relativi stili da utilizzare, le norme da conoscere e rispettare, le risorse umane da coinvolgere e quelle finanziare da impiegare, ecc.

Il Master è davvero un’occasione da non perdere perché risponde in modo unico alle esigenze formative di chi è impegnato a garantire la sostenibilità delle organizzazioni religiose.

Marco Granziero

Share This