Italian Adventist University
Pontificia Università Antonianum

Aperte le iscrizioni all'anno accademico 2018/2019

L’unico Master di I° livello in Fundraising, Comunicazione e Management per gli enti ecclesiastici e le organizzazioni religiose

Il master, con sede a Roma presso la Pontificia Università Antonianum, primo e unico nel panorama nazionale, ha l’obiettivo di formare manager in grado di garantire la sostenibilità degli Enti del Terzo Settore a cosiddetto movente ideale, ma non solo. Il percorso formativo si propone di fornire strumenti e tecniche che consentano di padroneggiare i principi del fundraising, della comunicazione sociale e digital, della progettazione europea e delle normative giuridiche e fiscali del Terzo Settore.

agsdi-target

Obiettivi del master

 

  • creare cultura del dono, della sostenibilità dell’agire sociale e dell’impatto sociale all’interno delle organizzazioni religiose;
  • professionalizzare le risorse umane, laiche e religiose, impegnate nella sostenibilità e nel management delle organizzazioni stesse;
  • approfondire il tema della sostenibilità economica dei beni immobili appartenenti a enti ecclesiastici e organizzazioni religiose;
  • formare manager in grado di fare fundraising in organizzazioni del Terzo Settore e in enti a cosiddetto movente ideale;
  • trasformare l’attività di fundraising da azione strumentale a processo che sappia coinvolgere la dimensione organizzativa e di sviluppo degli enti.

In virtù dell’approccio innovativo e multidisciplinare, gli studenti del master in Fundraising, Comunicazione e Management saranno in grado di portare capacità critica di pensiero e di sviluppo nelle organizzazioni in cui saranno impegnati.

agsdi-bar-chart-5

Da fundraiser a manager della sostenibilità

In particolare, all’interno del percorso formativo gli iscritti impareranno:

 

  • una solida base di competenze teoriche e pratiche sulla corretta gestione degli enti ecclesiastici e delle organizzazioni religiose, per la pianificazione e implementazione della comunicazione sociale, delle tecniche di fundraising e per la definizione dell’impatto sociale generato;
  • la gestione dei processi necessari sui temi della sostenibilità e del management delle organizzazioni cosiddette a movente ideale;
  • conoscenze e capacità per poter cogliere al meglio le nuove sfide che il momento storico di grande cambiamento legislativo e sociale mette di fronte agli Enti del Terzo Settore.
agsdi-person

A chi si rivolge

Il master di I° livello si rivolge a professionisti all’interno di organizzazioni a movente ideale, neolaureati e lavoratori di altri settori interessati ad acquisire capacità manageriali nell’ambito del fundraising, della comunicazione sociale e della progettazione nel Terzo settore.

ll Fundraiser di oggi ha grandi obiettivi e spesso risorse limitate, non ammette improvvisazioni, ma deve avere esperienza e determinazione. Deve essere in grado di creare ponti, gestire criticità interne ed esterne, attivare sinergie per poter raggiungere il proprio obiettivo.

agsdi-certificate

Teoria e pratica

Il master definisce i suoi punti di eccellenza in due aspetti principali, fortemente voluti dal proprio Comitato Scientifico: teoria e pratica.

Entrambe declinate con il giusto equilibrio per accompagnare ogni modulo della didattica, in un percorso che sappia generare contenuto di forma e di sostanza, affinché al termine del master escano professionisti in grado non solo di applicare tecniche, ma di esprimere capacità critica di pensiero.

Tutto questo attraverso il coinvolgimento dei migliori docenti e professionisti del settore per poter creare, già in aula, un clima orientato all’innovazione sociale quale fattore determinate del cambiamento.

Le organizzazioni religiose necessitano di incrementare le competenze di tutte quelle persone che sono chiamate a gestire servizi funzionali all’attività di culto o all’attività sociale. Secondo l’ultimo censimento ISTAT, i dati presentati a dicembre 2017, confermano un incremento delle organizzazioni religiose dal 2011 al 2015 del +110,3% per un totale complessivo di 14.380 enti. Di conseguenza, negli ultimi anni, vi è stato un incremento del numero di realtà che hanno avuto accesso al beneficio dell’8x1000, concesso dallo Stato Italiano alle istituzioni religiose con le quali ha stipulato un concordato o una intesa, ex artt. 7 e 8 della Costituzione. Inoltre, gli enti religiosi o le organizzazioni ad essi collegate possono partecipare al riparto delle quote del 5x1000 qualora svolgano una delle attività di cui agli articoli 2-6 del DPCM 23 aprile 2010. Questo impone alle organizzazioni religiose di strutturare la propria capacità di raccogliere fondi, comunicandone la destinazione e il loro utilizzo con precisione e professionalità, per non perdere preferenze e acquisire nuovi sostenitori.

Inoltre, le opere sociali legate alle confessioni religiose, necessitano di raccogliere risorse aggiuntive a quelle provenienti dall’8x1000 per poter dar risposta ai numerosi bisogni che si presentano in questa epoca di crisi economica. Il saper fare fundraising è, quindi, determinante per poter sviluppare la capacità di risposta ai bisogni manifestati.

Il percorso che ha preceduto la nascita di questo master in Fundraising, Comunicazione e Management trova le sue radici da un lato nella lunga esperienza di formazione e accompagnamento di molteplici organizzazioni, dall’altro nel desiderio di dare risposta ai bisogni di sostenibilità degli enti ecclesiastici e delle organizzazioni religiose

Main Sponsor

Sponsor ufficiale

Sponsor ufficiale Master Week

Share This